Menu

10/4 – TRAVERSATA DEL CAPRIONE IN MTB

Domenica 10 Aprile 2016
TRAVERSATA DEL CAPRIONE IN MTB

CICLOESCURSIONE CHE RICHIEDE UN DISCRETO ALLENAMENTO
Lunghezza: 40Km – Dislivello: +1250m
Difficoltà tecnica: MC+/BC – Durata prevista: 5-6 h

Ritrovo: ore 6.45 – BERIV Sport- Via Terrachini-RE – viaggio con mezzi propri.
Partenza: ore 9.00 – Lerici (SP) – parcheggio lungomare direzione S.Terenzo. Rientro previsto: Lerici 16.30 – RE 19.30
Brevi soste ad Ameglia e Tellaro (visita + bar). Sosta pranzo presso bar a Montemarcello; possibilità di pranzo al sacco.
Cicloescursione di gruppo con accompagnamento e descrizione da parte di guida abilitata ed assicurata.

Iscrizione riservata ai soci di Beriv Multisport. Tel: 0522 550091 e-mail: beriv@beriv.it

I non soci possono partecipare con alcune limitazioni: certificato medico di idoneità per attività sportiva non agonistica e pagamento di una quota per la copertura assicurativa.
Per informazioni ed iscrizioni: claudio.cicloescursioni@gmail.com

La partecipazione presuppone la conoscenza della locandina e del regolamento allegati.

L’escursione consentirà di visitare i principali luoghi ed ambienti naturali del promontorio del Caprione: i borghi di Lerici, Ameglia, Montemarcello e Tellaro; i Monti Branzi e Murlo; i boschi di ulivo, castagno e pino d’Aleppo; i panorami sul Golfo di La Spezia, Bocca di Magra, Cinque Terre e Porto Venere. E’ di medio impegno fisico, tuttavia è costituita da una successione di salite e discese che andranno affrontate con calma così da dosare le energie. Molte le discese su antiche mulattiere e sentieri che possono risultare insidiosi quando bagnati; è possibile che venga consigliato di fare brevi tratti a piedi.
Partenza dal lungomare e passaggio dal centro di Lerici dove si inizierà a salire su strada asfaltata. Solo un paio di tornanti con il disturbo di un pò di traffico; passato il cimitero si devia su viabilità secondaria e quindi su single track nel bosco che sale ripido alla cima di M.te Branzi. Con percorso vario che alterna discese e brevi risalite in un bellissimo ambiente si percorre il crinale principale fino a Zanego. Una tecnica discesa su mulattiera, tra muretti a secco ed uliveti (alcuni passi a
piedi), deposita ad Ameglia, esempio quasi didattico di borgo fortificato. Rilassante salita su asfalto a Montemarcello dove inizierà la seconda discesa della giornata: un sentiero quasi “rubato” aggira una proprietà e scende a Bocca di Magra, quasi un fiordo norvegese. A questo punto “ci toccherà” la terza salita della giornata, la più lunga, per tornare a Montemarcello. Sosta ristoratrice e giro del magnifico borgo. Le fatiche non sono finite: lasciato il borgo in discesa si dovrà salire su M.te Murlo per iniziare la parte più “solare” della giornata: prima la discesa a Tellaro su mulattiera selciata che attraversa uliveti sospesi sul mare, poi la bella strada panoramica per Lerici che, inondata dal sole del pomeriggio, regala scorci suggestivi. Infine i gradini dei vicoli di Lerici ci depositeranno sul lungomare.
Schermata 2016-03-25 alle 17.44.51

CORSI TENNIS 2019/20

SCUOLA TENNIS 2019/20

RETRAIL – 07/09/2019

Facebook